“Distinguere per unire: verso un mondo globale e unito”: Mostra su Jacques Maritain



È visitabile da stamattina fino a venerdì 22 gennaio, nellaBiblioteca Don Bosco dell’UPS, la Mostra sul filosofo francese Jacques Maritain dal titolo “Distinguere per unire: verso un mondo globale e unito”. L’ingresso è libero. La Mostra è organizzata e allestita in collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Filosofia e con la Cappellania dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ed è aperta dal lunedì al venerdì in orario 9-18. Alle ore 16 di giovedì 21 gennaio, in particolare, si terrà una visita guidata con la presenza della dott.ssa Maria Pia Di Nonno (ricercatrice) e del prof. Gennaro Giuseppe Curcio (Segretario Generale dell’Istituto Internazionale Jacques Maritain).

Leggi tutto: “Distinguere per unire: verso un mondo globale e unito”: Mostra su Jacques Maritain

L’eredità di Don Bosco: un “faro luminoso” contro la cultura dell’indifferenza

(Roma, 21 gennaio 2016) - Nell’avvicinarsi della festa di Don Bosco 2016, la prima a seguito delle celebrazioni del Bicentenario della nascita del “padre e maestro della gioventù”, il Rettore dell’UPS, prof. Mauro Mantovani, ha rilasciato a Luca Marcolivio, dell’edizione italiana di Zenith, un’intervista sull’emergenza educativa e sul sempre attuale “metodo preventivo”.

Link: http://it.zenit.org/articles/dobbiamo-appassionare-i-giovani-a-cio-che-rende-felici-nel-tempo-e-nelleternita/

Ne riportiamo parte del testo.

Leggi tutto: L’eredità di Don Bosco: un “faro luminoso” contro la cultura dell’indifferenza

Buon Natale 2015

 

           BUON NATALE 2015.pdf 

Master in Consulenza e Pratica Filosofica Hermeneia

La Facoltà di Filosofia, in partenariato con l'A.S.U.S. (Accademia di Scienze Umane e Sociali) e con il Patrocinio dell’Università Campus Bio Medico di Roma, organizza la prima edizione del Master Universitario di I livello in Consulenza e pratica filosofica “Hermeneia", con inizio nel mese di gennaio 2016e conclusione nel mese di dicembre 2016. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 10 dicembre 2015.

Sul piano della qualificazione professionale, il Master offre un’adeguata formazione per tutti gli operatori nelle professioni di aiuto e relazione, oltre che per la consulenza filosofica e per gli operatori nei settori in cui è opportuna una formazione sul piano della dimensione antropologica delle relazioni interpersonali, sociali, esistenziali e dialogiche. Nell'ambito della formazione permanente, il Master si rivolge a chi svolge attività di educazione e d’istruzione, a insegnanti e docenti delle scuole di ogni ordine e grado in quanto figure qualificanti dell’orizzonte di senso. Allo stesso modo il Master può rappresentare una notevole e specifica qualificazione per quanti operano nell’ambito di associazioni culturali ed ecclesiali come educatori, formatori e animatori. Le attività del Master sono rivolte anche a chi è impegnato, o desidera orientarsi professionalmente, nella direzione aziendale e nella gestione del personale, favorendo il potenziamento delle capacità organizzative, strategiche e di innovazione nella prospettiva di un riconoscimento del valore della persona e nella qualificazione delle relazioni interpersonali nei contesti di collaborazione. Il curriculum di studi e di attività proposto dal Master risulta inoltre qualificante  per chi svolge, o si orienta a  svolgere, attività di carattere sanitario, psicologico, medico e paramedico, entro la valorizzazione della dimensione interpersonale. Per il personale sanitario la frequenza del Master comporta l’acquisizione degli ECM secondo la normativa attuale.

Il corso, che è di durata annuale e propone un'offerta formativa di 60 ECTS, si compone di sette moduli didattici. Prevede 212 ore di lezioni teoriche (di cui 106 frontali in aula e 106 online); 110 ore di pratiche filosofiche: Laboratori (76 ore), Cineforum, Colloqui, Elaborati (34 ore); 110 ore di serate, Simposi filosofici, passeggiate e week-end filosofici; partecipazione a Convegni e Seminari; 100 ore di stage; 960 di studio individuale coadiuvato da valutazioni in itinere, tutor e sportello. Le lezioni si svolgeranno a Roma in Viale Manzoni 24/c, sede dell'A.S.U.S. e si terranno una volta al mese, secondo il seguente orario: a gennaio, marzo, maggio, ottobre e dicembre: venerdì dalle 15,00 alle 19,00 e sabato dalle 9,00 alle 18,00. A febbraio, aprile, giugno, settembre e novembre: venerdì dalle 15,00 alle 19,00, sabato dalle 9 alle 18,00 e domenica dalle 9,00 alle 17,00 (la domenica è sempre riservata ai laboratori e alle pratiche filosofiche).

Al termine del Corso otterranno, rilasciato dall'Università Pontificia Salesiana, il Diploma di Master di primo livello in "Consulenza e pratica filosofica".Ulteriori informazioni si possono ottenere contattando la Segreteria del Master: prof. Doni Teresa, tel. 06 96526234 (martedì e giovedì dalle 10,30 alle 12,00 e lunedì e venerdì dalle 15,30 alle 18,00), cell. 334.2707002; e-mail:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La FdF rinnova la proposta del Master Universitario in Mediazione Interculturale e Interreligiosa

La Facoltà di Filosofia, in partenariato con l'A.S.U.S. (Accademia di Scienze Umane e Sociali) e con il Patrocinio di Religions for Peaceorganizza la sesta edizione del Master Universitario di I livello in "Mediazione Interculturale e Interreligiosa", con inizio nel mese di marzo 2016 e conclusione nel mese di febbraio 2017. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 10 febbraio 2016

Il Master, che dà accesso alle graduatorie per l'iscrizione al Registro Pubblico dei Mediatori Interculturali del Comune di Roma (al momento riservato ai soli cittadini stranieri con residenza nel comune di Roma), propone un percorso formativo finalizzato alla formazione di professionisti in grado di cogliere le opportunità e le sfide di un contesto pluralistico e multiculturale e capaci di individuare, mediare e gestire con competenza situazioni conflittuali e potenziali opportunità di crescita e di arricchimento.Si propone di offrire una piattaforma di conoscenze filosofiche e culturali di base su cui verranno innestate competenze nuove derivanti dagli sviluppi della pedagogia interculturale, della mediazione culturale e religiosa, della gestione e risoluzione di conflitti. I professionisti formati dal Master saranno in grado di operare all'interno di organizzazioni pubbliche e private, in enti governativi e Onlus, in istituti scolastici e di formazione.Il corso, che è di durata annuale e propone un'offerta formativa di 60 ECTS, si compone di sei moduli didattici. Prevede 120 ore di didattica frontale, 296 ore di formazione a distanza, attraverso una piattaforma online, e 100 ore di stage in organizzazioni ed enti proposti dalla commissione del Master o dagli stessi studenti. Le lezioni si svolgeranno a Roma in Viale Manzoni 24/c, sede dell'A.S.U.S. e si terranno il venerdì pomeriggio e il sabato per l'intera giornata, una volta al mese a partire da marzo 2016. Al termine del Corso otterranno, rilasciato dall'Università Pontificia Salesiana, il Diploma di Master di primo livello in "Mediazione interculturale e interreligiosa".Ulteriori informazioni si possono ottenere presso la Facoltà di Filosofia dell'UPS (prof. Jose Kuruvachira) oppure contattando la Segreteria del Master: prof.ssa Doni Teresa, tel. 06 96526234 (martedì e giovedì dalle 10,30 alle 12,00 e lunedì e venerdì dalle 15,30 alle 18,00), cell. 334.2707002; e-mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Scroll to top