Giornata di accoglienza dei nuovi studenti della FdF-UPS

Anno nuovo, vita nuova: tanto più per chi si è appena “immatricolato”! Lo scorso 5 ottobre si è aperto l’Anno Universitario con la presentazione ai nuovi studenti degli “ambientiupsini”. Fedeli alla tradizione, l’aula Paolo VI ha raccolto tutti i presenti: gli allievi novelli, insieme a quelli che, come buoni “fratelli maggiori”, hanno aperto le porte e fatto muovere i primi passi fra le aule e i corridoi.

Si può davvero parlare di “fratelli” in un ambiente come quello dell’UPS, dove la familiarità si respira a pieni polmoni: lo stile salesiano si è percepito fin dall’arrivo nel parcheggio e la semplicità con cui si è svolta la mattinata ne è stata precisa conseguenza. Insomma, è stata una mattinata di presentazioni reciproche. 

Si sono presentati i nuovi studenti, dalle provenienze variegate e rappresentanti tutti gli stati di vita (religiosi, sacerdoti, laici): la ricchezza che l’Università Salesiana raccoglie continua ad ampliarsi. I presentatori del momento d’accoglienza ai nuovi iscritti hanno presentato le offerte formative e il ventaglio di proposte delle attività accademiche e extra-scolastiche (formative e ricreative) senza dimenticare le peculiarità che la nostra Università si propone: essere Università, essere Pontificia ed esser Salesiana. 

Si è presentato come “novello” anche don Mauro Mantovani, nominato da poche settimane Rettor Magnifico della nostra Università. Il suo benvenuto rivolto agli studenti è stato davvero quello di chi accoglie in famiglia; una famiglia feconda, che accompagna anche a importanti scelte di vita! Il rinfresco, preparato negli ambienti del Club Don Bosco, è stato la conseguenza di questo stile di festa e di famiglia, in cui la semplice condivisione crea relazioni e legami che speriamo possano crescere in profondità.

A seguire, gli studenti si sono radunati per facoltà, così da riceverne una presentazione più specifica. Don Joshtroom Kurethadam ha condotto quella per gli studenti iscritti in Filosofia. Dopo un primo benvenuto, ha invitato ad una breve presentazione di ciascuno dei presenti e alla condivisione di un sogno per l’anno appena iniziato: tanti brevi e significativi doni reciproci con cui dare avvio al percorso accademico. Il Decano, don Luis Roson Galache, ha infine presentato realtà, programmi e docenti della Facoltà di Filosofia.

La tradizionale foto di gruppo è stato l’ultimo “scatto” di una mattinata che ha voluto aprire le braccia verso coloro che si sono iscritti all’UPS: possano a loro volta aprire la mente ed il cuore ad una Università in cui l’offerta non è solamente accademica, ma anche – e soprattutto – di accompagnamento nella vita.

Marco Tagliavini sdb e Antonino Garufi, sdb

Vedi anche Qui


Stampa