Dottorato

Il Dottorato in Filosofia, di durata almeno triennale, corrisponde al terzo ciclo di studi ed avvia al raggiungimento di una piena maturità scientifica, tale da contribuire al progresso della ricerca nel rispettivo ambito di studio. Il Dottorato mira alla formazione di Ricercatori altamente specializzati e di Docenti presso istituzioni universitarie, salvo le altre prescrizioni del diritto in materia.

Affinché il candidato possa conseguire il titolo accademico del Dottorato si richiede, oltre all’adempimento degli impegni accademici previsti per il terzo ciclo, che abbia difeso con successo la propria dissertazione dottorale di fronte ad una commissione e che abbia pubblicato la medesima dissertazione, almeno nella sua parte principale.

 

Requisiti di ammissione: L’accesso al ciclo di Dottorato è vincolato al possesso della Licenza ecclesiastica in Filosofia. I candidati al Dottorato saranno ammessi dal Consiglio di Facoltà previo colloquio con il Decano, preferenzialmente tra i candidati designati da Centri di studio filosofici come possibili futuri docenti.