Notizie UPS
Notizie
Comunicazione sociale

Agenda 2030: l’informazione pensando al futuro

Il 3 marzo, tradizionale appuntamento di formazione per giornalisti organizzato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale e da UCSI
  11 febbraio 2022

L’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile è stata sottoscritta nel settembre del 2015: sono quindi ormai sei anni che esiste e ne mancano solo nove per raggiungere gli obiettivi che propone. È dunque lecito chiedersi se l’informazione l’abbia recepita e in che misura. I suoi obiettivi infatti, hanno bisogno dell’informazione: non possono essere raggiunti se non attraverso la convergenza di scelte politiche, economiche e culturali; scelte fatte ed attuate dalla politica, dalle istituzioni, dalle varie componenti della società civile, ma anche scelte individuali dei cittadini. E non ci può essere convergenza sulle scelte se non c’è condivisione degli obiettivi.

Ma l’informazione mainstream, riesce ad assolvere questo delicato, ma fondamentale compito? Quali difficoltà incontra, laddove abbia la disponibilità per farlo?

Secondo una recente ricerca dell’Università Pontificia Salesiana e UCSI, “Pensare il futuro”, circa il 52% dei giovani dice di non conoscere l’Agenda. Eppure gli obiettivi di sviluppo sostenibile riguardano soprattutto le nuove generazioni. La stessa ricerca mette a fuoco l’impegno, ma anche alcune difficoltà che le testate incontrano nel darle, compreso un non sempre facile rapporto con le fonti.

 Questi e altri temi verranno affrontati il prossimo giovedì 3 marzo dalle 16:30 alle 19:30 durante il corso online di formazione per giornalisti organizzato dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale dell’Università Pontificia Salesiana e dall’UCSI (Unione Cattolica della Stampa Italiana).

Sono previsti 3 crediti formativi.

L’iscrizione al corso si può effettuare sulla piattaforma formazionegiornalisti.it

 

 

Maggiori informazioni:

Paola Springhetti (springhetti@unisal.it)

Renato Butera (butera@unisal.it)

Segreteria di Facoltà (fsc@nisal.it)

 

  

PROGRAMMA

Modera l’incontro Renato Butera, Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale (UPS)

16:30    Saluti

16:40 “Pensare il futuro”: l’informazione e l’Agenda 2030

  • Paola Springhetti, Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale (UPS)
  • Luciano Fontana, Direttore del “Corriere della Sera”
  • Vittorio Sammarco, Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale (UPS)

17:30 Un’agenda da conoscere, un’Agenda da vivere: dati e riflessioni sui giovani e l’Agenda 2030

  • Maria Paola Piccini, Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale (UPS)
    Università Pontificia Salesiana
  • Alessandro Rosina, coordinatore scientifico dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo

18:30 Scenari globali. “L’uomo nella prosperità non comprende”

Fabio Pasqualetti, Decano della Facoltà di Scienze della Comunicazione sociale (UPS) 

 19:00  Dibattito